|   |  Stroppa: "E' il momento migliore per giocare a calcio"

Stroppa: "E' il momento migliore per giocare a calcio"

"Siamo limitati numericamente e, quindi, stiamo cercando di valutare alternative a quello che potrebbe essere il nostro sistema di gioco, adesso non so se accadrà domani o più avanti, di sicuro ci stiamo lavorando e sicuramente non cambieremo quello che è il nostro atteggiamento e la nostra voglia di fare gioco e di costruire". Alla vigilia della gara in programma domani pomeriggio, allo Zac, torna a parlare l'allenatore foggiano che analizza il momento dei rossoneri. A proposito del Cosenza, prossimo avversario dei satanelli, mister Stroppa spiega: "E' una squadra che è dietro di noi in classifica, ha avuto qualche flessione ma, nel complesso, ha avuto un ottimo rendimento in questo campionato, gioca un buon calcio, un calcio anche di rimessa, avendo anche giocatori importanti delle volte riesce ad esprimere ottime qualità di gioco, è da temere nelle ripartenze, hanno anche centimetri quindi pericolosi nelle palle inattive, è di sicuro una squadra da temere".

Sullo stato del suo gruppo, Giovanni Stroppa precisa: "Qua non conta l'emergenza, non conta nient'altro che il momento della squadra che, come dicevo prima di Melfi, è eccezionale e l'abbiamo dimostrato nella partita, l'attaccamento, l'unione, la determinazione di questa squadra, il carattere, la voglia che ha questa squadra di vincere, è questa la fotografia di questa squadra, la squadra si sta allenando come se dovesse giocare la finale di Champions League".

Area Comunicazione Foggia Calcio