|   |  Primavera 2: si riparte da Ascoli

Primavera 2: si riparte da Ascoli

Ripartire dalla gara più difficile. La 4^ giornata del campionato Primavera 2 - 2018/19 riserva al Foggia la sfida in trasferta alla capolista del girone B, l’Ascoli Picchio: per i rossoneri sicuramente un bel test, ma anche una buona opportunità per risalire la china.

I ragazzi di mister Gaetano Pavone arrivano al match in terra marchigiana dopo un avvio di stagione più amaro che dolce, viste le tre sconfitte, tutte di misura, rimediate nei primi tre turni di campionato, oltre alla cocente eliminazione ai rigori in Coppa Italia. Particolarmente difficile da digerire l’ultimo stop interno con il Frosinone: al termine di una gara molto equilibrata e poco spettacolare, il Foggia ha infatti dovuto cedere il passo agli ospiti, usciti con i tre punti dal Federale ex-F.I.G.C. grazie alla marcatura di Veneruso arrivata nel finale su calcio di punizione, unico vero lampo dei 90’. Novità in lista convocati per mister Pavone, che ritrova Cavallini, autore di una tripletta in quel di Lecce, mentre non ci sono Sergio, Nannola e Bakary.
Quanto all’avversaria di questa giornata, l’Ascoli Picchio è, come detto, in vetta al raggruppamento che coinvolge anche i rossoneri: i ragazzi di mister Cetteo Di Mascio sono attualmente a punteggio pieno, avendo raccolto tre vittorie in tre gare, con sette reti segnate e soltanto una subita. Sette giorni fa, i bianconeri hanno sbancato Livorno, battendo per 1-3 i padroni di casa grazie alla doppietta di Sarli ed al gol di Vignati. Fari puntati proprio su Luigi Sarli, esterno di centrocampo finora capocannoniere della squadra con tre reti realizzate; tra i marchigiani mancherà invece Monachesi, attaccante, espulso nello scorso turno e fermato per una giornata dal Giudice Sportivo.
Gara in programma domani, sabato 6 ottobre, presso il Centro Sportivo “Picchio Village” di Ascoli Piceno, con calcio d’inizio previsto alle ore 15:00. A dirigere il match sarà il signor Giacomo Camplone della sezione di Pescara, coadiuvato dagli assistenti Giacomo Pompei Poentini di Pesaro e Antonio Marco Vitale di Ancona.

Area Comunicazione Foggia Calcio