|   |  Perugia-Foggia 2-0

Perugia-Foggia 2-0

Il Foggia rimedia a Perugia una sconfitta dura da digerire. Davanti ai soliti irriducibili 1500 tifosi venuti da tutta Italia i rossoneri escono battuti per 2-0 nella sfida contro i grifoni, interrompendo la serie di 4 successi esterni consecutivi. 
Sfida tirata fin dai primi istanti, prevalgono agonismo e tensione, il risultato è una prima con poche opportunità da un lato e dall'altro, ma con il Foggia che cerca comunque di gestire il pallino del gioco. Da segnalare solo un contatto sospetto in area biancorossa, con Nicastro che termina a terra dopo una leggera spinta di un avversario. 
Nella ripresa i rossoneri partono a spron battuto e sfiorano il vantaggio con una bella conclusione di Agnelli deviata in corner da Leali. Sul tiro dalla bandierina è Loiacono a svettare, trovando la chiara deviazione con un braccio da parte di Pajac, non vista dal direttore di gara. Nel momento migliore degli uomini di Stroppa è il Perugia a trovare il vantaggio, grazie a Cerri che finalizza un contropiede ben gestito da Di Carmine. Il Foggia, mai domo, si vede a ripetizione dalle parti di Leali, con Kragl e Duhamel vicini al gol, ma è punito definitivamente al 72', allorquando l'arbitro sanziona un tocco in area di Tonucci assegnando il penalty ai padroni di casa. Dal dischetto Diamanti fa 2-0 e chiude virtualmente la gara. Nel finale l'assalto foggiano, nonostante diversi spunti interessanti, non va a buon fine. Il triplice fischio sancisce una sconfitta che punisce in maniera esagerata il Foggia, consolato a fine gara dai suoi tifosi che  accolgono con un applauso Agnelli e compagni.

Area Comunicazione Foggia Calcio