|   |  Lecce 1 Foggia 0

Lecce 1 Foggia 0

Un lampo di La Mantia ed il Foggia cade nel derby con il Lecce. Al "Via del Mare", i rossoneri cedono di misura ai salentini dopo un match equilibrato e privo di grandi sussulti.
Tante assenze per Mister Pasquale Padalino, che lancia i suoi in un 3-5-2 che vede Leali tra i pali, con Loiacono, Billong e Ranieri a comporre il pacchetto arretrato; in mediana giocano larghi Kragl e Ngawa, mentre al centro ci sono Agnelli, Greco e Busellato, con il tandem offensivo composto da Mazzeo e Iemmello. Gara completamente bloccata nella prima frazione, timidi tentativi da entrambe le parti, che non impensieriscono i due portieri. I salentini ci provano invano con Mayer e Petriccione, mentre l'opportunità più ghiotta per i rossoneri arriva dai piedi di Kragl, che tenta il jolly da calcio piazzato, trovando La Mantia sulla sua strada. Da segnalare i molti gialli in casa Foggia, con Ranieri, Busellato e Loiacono sanzionati nei primi 45'. Si va a riposo sullo 0-0.
In avvio di ripresa, bel volo di Leali, che intercetta una conclusione di Petriccione. Al 55' arriva il gol del Lecce: Falco crossa dalla destra, pescando La Mantia, che di testa impatta bene e manda alle spalle di Leali. La partita si accende, mister Padalino rischia subito il tutto per tutto, inserendo Chiaretti, Cicerelli e Matarese ma, nonostante i tanti assalti, i rossoneri non riescono ad incidere. Nel finale molto nervosismo, ne fa le spese Busellato che, già ammonito, viene espulso per proteste. Non succede altro: al triplice fischio arriva il K.O. che interrompe la striscia di risultati utili consecutivi, sei, con cui il Foggia arrivava al derby; non cambia la classifica per i ragazzi di Padalino, che restano a quota 26 punti.

Area Comunicazione Foggia Calcio