|   |  Il week-end delle giovanili

Il week-end delle giovanili

Due vittorie e due sconfitte. Questo il bilancio domenicale delle formazioni giovanili rossonere impegnate nell’esordio nei rispettivi campionati nazionali.

Buona la prima per il Foggia Primavera. Nel match d’esordio nel campionato di Primavera 2 Tim 2017/18, i ragazzi di mister Gaetano Pavone hanno battuto per 3-2 l’Ascoli Picchio. Rossoneri in campo con il 4-3-3, c’è Sprecacè tra i pali, mentre il pacchetto difensivo è composto da Betti, Pertosa, De Filippo e Caruso; linea mediana con Amabile, Muscatiello, Vallario, infine Cavallini, Antonelli e Francioso formano il tridente offensivo. Buono il primo tempo dei giovani satanelli, ma a passare in vantaggio sono gli ospiti, che al 20’ siglano lo 0-1 con De Angelis, bravo a sfruttare la sponda di Diop sugli sviluppi di un corner. Il finale di frazione è tutto dei padroni di casa, al 41’ soltanto un grande intervento di Perfetti impedisce il gol dell’1-1. Si va all’intervallo con l’Ascoli in vantaggio. Al rientro dagli spogliatoi, il Foggia trova immediatamente la rete del pareggio, grazie al subentrato Lauriola che punisce Perfetti con un pallonetto dal limite dell’area. I ragazzi di mister Pavone continuano a spingere, ma Perfetti salva ben due volte su Cavallini ed Antonelli, riuscendo a mantenere il risultato. A spezzare l’equilibrio del match pensa Cavallini, che al 59’ trova il 2-1 con una gran botta dalla distanza che termina nell’angolino alto. Subito dopo il gol rossonero, gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Buonavoglia. Al 67’ bravo Muscatiello a salvare sulla linea, deviando la conclusione di Modesti. Minuto 78, la parità numerica è ristabilita: Sprecacè esce in modo scomposto, toccando di mano il pallone fuori area e rimediando il rosso diretto. Cambi ultimati, in porta va Pertosa, che sulla successiva punizione viene beffato da Tassi, bravo ad infilare il 2-2. Il gol-vittoria arriva all’84’: pallone filtrante per Antonelli, che si inserisce bene in area e fulmina Perfetti con un diagonale preciso, timbrando il definitivo 3-2. I 6’ di recupero non cambiano la sostanza, al triplice fischio il risultato sorride al Foggia, che conquista i primi tre punti nel campionato Primavera 2.
FOGGIA: (4-3-3) Sprecacè; Betti (dal 22’ Cascione), Pertosa, De Filippo, Caruso; Amabile, Vallario, Muscatiello; Antonelli, Cavallini (dal 69’ Rubino), Francioso (dal 46’ Lauriola). A disp.: Lanzetta, Visani, Sarcinelli, Rizzi, Sarri. All.: Pavone.
ASCOLI PICCHIO: (4-3-3) Perfetti; Ricciardi, Diop, Modesti, Mataloni; De Angelis, Buonavoglia, Clerici (dal 75’ Zimbardi); Tassi, Di Francesco (dal 59’ Perpepaj), D’Agostino (dal 69’ Capponi). A disp.: Colantonio, Tarquini, Ranalli, Da Col, Scorza, Minchillo. All.: Di Mascio.
Arbitro: sig. Di Cairano di Ariano Irpino.
Assistenti Arbitrali: Spiniello di Avellino e Vingo di Pisa.
MARCATORI: 20’ De Angelis (A), 48’ Lauriola (F), 59’ Cavallini (F), 79’ Tassi (A), 84’ Antonelli (F).
AMMONITI: Vallario, Antonelli, Amabile, Cavallini (F); Modesti (A). – ANGOLI: 7-6 per il Foggia. – RECUPERI: 1’ p.t.; 6’ s.t.
NOTE: Espulsi al 59’ Buonavoglia (A) per condotta antisportiva ed al 78’ Sprecacè (F) per fallo di mano.

Under 17.
Cade con onore l’Under 17 che, impegnata nel primo match ufficiale della stagione sul rettangolo verde del Comunale di Ordona, cede il passo per 1-2 alla favorita A.S. Roma. Sotto di due reti nel primo tempo, siglate al 36’ da Simonetti ed al 39’ da Bucri, i rossoneri di mister Acquaviva riescono a rientrare in gara nella ripresa, con il gol di Rosi che riapre i giochi, ma non basta a raggiungere il pari.
FOGGIA UNDER 17 – A.S. ROMA UNDER 17 1-2
FOGGIA: Di Stasio D., Fiore (dal 62’ Lomuscio), Cucci, De Luca, Summa, Greco, Rosi, Sergio (dal 66’ Vallario), D’Amaro, Di Stasio S., Graziano (dal 56’ Carella). A disp.: Mejri, Zingarelli, Buccirosso, Ratclif, Lioce, Rosselli. All.: Acquaviva.
ROMA: Giuliani, Carruola, Parodi, Santese, Cataldi (dal 75’ Coccia), Aglietti (dal 46’ Mea), Molinari (dal 60’ Proietto), Simonetti, Bucri, Silipo (dall’80’ Marini), Bamba. A disp.: Cardinali, Ciervo, Carlucci. All.: Baldini.
MARCATORI: 36’ Simonetti (R), 39’ Bucri (R), 55’ Rosi (F).
AMMONITI: D’Amaro, Carella, Summa (F); Santese (R). – ANGOLI: 7-2 per la Roma.

 

Under 16
Sconfitta di misura per l’Under 16 di mister Mastromatteo, che esordisce in campionato uscendo sconfitta per 1-0 contro l’Ascoli Picchio. Gara disputata sul terreno di gioco del campo “T. Stipa” di Castel di Lama (AP).
ASCOLI PICCHIO UNDER 16 – FOGGIA UNDER 16 1-0
ASCOLI PICCHIO: Acciaccaferri, Cifani, Azzarito, Scafetta, Olivi, Donzelli, Mancini, Doko, Arcangeletti, Ambanelli, Planamente. A disp.: Carfagna, Sciarretta, Romanucci, Nociaro, Filippini, Mariani, Talucci, Acciarri. All.: Beati.
FOGGIA: Frisario, Ardisia, Tenace, Prencipe, Grella, Palumbo, Torraco, Pierno, La Notte, Pellegrino, Carella. A disp.: Mascolo, Tancredi, Erione, Clemente, Bruno, Di Iorio, Russo, Vitarelli. All.: Mastromatteo.
Vittoria, sempre presso il campo “T. Stipa” di Castel di Lama (AP), per l’Under 15 di mister Marinaro, che sconfigge per 1-3 i pari età dell’Ascoli Picchio. Marcature aperte da Borgia alla mezz’ora, pratica chiusa nella ripresa da Miccoli al 49’ e Colucci al 61’; inutile per i padroni di casa la rete di Sebastianelli, arrivata al 70’. Primi tre punti in campionato per i giovani rossoneri.

Under 15
ASCOLI PICCHIO UNDER 15 – FOGGIA UNDER 15 1-3
ASCOLI PICCHIO: Grechi, Tomassoni (dal 58’ D'Ainzara), Del Rosso, Marucci, Genovese, Fattori (dal 58’ Mattiucci), Della Giorgia (dal 46’ Del Vecchio), Ceccarelli, Sebastianelli, Maffione (dal 53’ Panichi), Re. A disp.: D'Egidio, Pometti, Ferri, Sosi, Di Marco. All.: Filipponi.
FOGGIA: Ciullo, Signorelli, De Laurentis, Decorato, Conversano, Colucci, Izzi, Borgia, Ricci (dal 55’ Totaro), Miccoli, Pensa. All.: Marinaro.
MARCATORI: 30' Borgia (F), 49’ Miccoli (F), 61’ Colucci (F), 70’ Sebastianelli (A).

Area Comunicazione Foggia Calcio