|   |  Foggia forza tre

Foggia forza tre

Terza vittoria consecutiva per i rossoneri che superano allo “Zaccheria” per 3-2 l’Ascoli. Avvio in salita per la formazione di casa subito andata in svantaggio, poi recuperato in soli 10’ con i gol di Deli e Galano. Ripresa al cardiopalma terminata con il gol-sigillo di Gerbo.

Grassadonia conferma dieci su undici giocatori della vittoria campana contro il Benevento. Bizzarri tra i pali; Camporese, Martinelli e Loiacono in difesa; Kragl, Busellato, Deli e Carraro a metà campo; Mazzeo e Galano in avanti. Unica novità: Gerbo al posto di Zambelli. La gara si apre con una doccia fredda: al 5’ gol dell’Ascoli, ma non tarda ad arrivare la risposta del Foggia con Deli al 10’, 1-1. Non finisce qui. Al 14’ arriva il vantaggio dei satanelli con Cristian Galano, mentre al 29’ gli avversari, sugli sviluppi di un corner, segnano la rete del pareggio. Si va negli spogliatoi sul punteggio parziale di 2-2. Nella ripresa i padroni di casa partono subito in attacco con una conclusione di Galano terminata sul fondo. L’Ascoli prova a reagire ma al 27’ Gerbo mette i sigilli alla gara segnando la rete decisiva del 3-2. Finale al cardiopalma ma finisce 3-2. Il Foggia va a 4 punti in classifica.

Area Comunicazione Foggia Calcio