|   |  Catanzaro-Foggia 0-3

Catanzaro-Foggia 0-3

Il Foggia, a Catanzaro, sfodera una prova di orgoglio e temperamento, spazza via il ricordo dei due pareggi interni contro Juve Stabia e Paganese e porta a casa un successo pieno e convincente. Sugli scudi Vincenzo Sarno che realizza una doppietta e si procura il rigore trasformato da Capitan Agnelli ma tutta la squadra scende in campo con la voglia di tornare al successo. E successo, pieno e convincente, è stato. Tre gol, che vendicano la sconfitta al Ceravolo della scorsa stagione, che mantengono inalterato il distacco dalla prima posizione. E adesso sotto alla prossima.

Catanzaro-Foggia 0-3

CATANZARO (4-3-3): Grandi; Bernardi, Squillace, Ricci, Moi; Foresta, Giampà (10'st Taddei), Agnello; Mancuso, Razzitti, Firenze (35'pt Calvarese). A disposizione: Scuffia, Patti, Orchi, Caselli, Barillari, Garufi, Caruso, Agodirin. All. Erra“

FOGGIA (4-3-3): Narciso; Angelo, Loiacono, Gigliotti, Di Chiara; Agnelli, Vacca (29'st Coletti), Gerbo; Chiricò (36'st Lanzaro), Sarno (41'st Sainz Maza), Floriano. A disposizione: Micale, Bencivenga, De Giosa, Riverola, Lodesani, Sicurella, Adamo, Agostinone. All. De Zerbi

Arbitro: Di Ruberto di Nocera Inferiore (Manuel Robilotta-Orlando Pagnotta)

Marcatori: 30'pt Sarno (F), 2'st rig. Agnelli (F), 40'st Sarno (F)  

Ammoniti: Squillace (F), Gigliotti (F), Moi (C), Calvarese (C)

Espulsi: 31'pt Bernardi (C) per comportamento violento, 40'pt Floriano (F) per comportamento violento